CAI Monti Lattari

News

Escursione 8 Aprile

INTERSEZIONALE CAMPANA DI PRIMAVERA

Domenica 8 Aprile 2018
Parco Regionale Monti Lattari

Monte Avvocata (1.014 m) e Santuario Avvocata (873 m)

Difficoltà: E

Direttori dell’escursione :

per il CAI Stabia: Pio Gaeta 335.6339741

per Cava De’ Tirreni: Lucia Palumbo 349.5527203 – Carlo Bruno 334.3561364 – Raffaele Lambiase 335.473770

Appuntamento: ore 7:45 al viale Europa nei pressi della Villa Stabia con auto proprie, oppure alle ore 8.30 nel parcheggio del Piazzale Abbazia Benedettina della Badia di Cava.
Dislivello: 650 m – Difficoltà: E – Durata: 5 ore A/R – Colazione a sacco.

Breve descrizione del percorso: il percorso ha inizio dal piazzale antistante l’Abbazia, scendendo per una stradina a ciottoli si perviene su di un ponticello (torrente Bonea), lo si attraversa dirigendosi verso destra e appena dopo pochi metri si devia a sinistra e si imbocca il sentiero CAI n. 300 (Alta Via dei Monti Lattari); proseguendo in boschi di castagni, ontani e
lecci, si perviene alla sorgente di Capo d’Acqua (566 m) (acqua potabile) e continuando si raggiunge il valico di Cappella Vecchia (649 m) con bella vista sul Golfo di Salerno; proseguendo su sentiero panoramico che affaccia sulla Costiera Amalfitana si perviene ad un’altra sorgente “Acqua Fredda” (824 m) (acqua potabile).

Oltrepassata la Sella si lascia sulla destra la continuazione dell’Alta Via, proseguendo si perviene a un rudere di cinta muraria; appena dopo su delle roccette a sinistra c’è la deviazione per il Monte Avvocata (1.014 m) e continuando sul sentiero in discesa si arriva direttamente al Santuario.
Arrivati in cima al Monte Avvocata, da cui si gode una vista mozzafiato, scendendo poi dalla cima per sentiero, passando per il Belvedere si arriva ugualmente al Santuario. Sosta per consumazione colazione a sacco.

Il ritorno è lo stesso dell’andata.

AVVERTENZA: Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario, di annullarlo in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati. I cani sono ammessi ma rigorosamente al guinzaglio.

ISCRIZIONI: I non soci che intendono partecipare all’ escursione, devono comunicare, entro il venerdì precedente i propri dati anagrafici al Direttore di Escursione per la stipula dell’assicurazione giornaliera e consegnare la quota di Euro 6,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *