CAI Monti Lattari

327

Sentiero degli Dei

Punto di partenza Agerola (Bomerano)
Punto di arrivo Positano (Nocelle)

Informazioni

Informazioni principali sul sentiero

Avvertenze

Aggiornamento 13 agosto 2018: Il sentiero è ufficialmente aperto! Con ordinanza n. 10 del 13.8.2018 il Comune di Positano ha revocato la precedente ordinanza n. 30 del 17 Novembre 2017 con la quale era stata disposta la chiusura del Sentiero.

Aggiornamento 25 luglio: Il sentiero è tuttora ufficialmente chiuso come da ordinanza del comune di Positano n.30 del 17 Novembre 2017.

Non si prevede a breve il ripristino del sentiero e la revoca dell’ordinanza.

Aggiornamento 26 dicembre: i volontari della comunità montana hanno realizzando una variante a monte dello smottamento nei pressi della mattonella 7.

Aggiornamento 16 dicembre: un ulteriore evento franoso si è verificato sul Sentiero degli dei (sentiero CAI 327) dopo la congiunzione tra variante alta (sentiero CAI 327a) e parte bassa nei pressi della mattonella n.7 in località Cisternuolo. La sede del sentiero è quasi del tutto crollata, con sotto un salto di 40 metri.

Aggiornamento Novembre: A seguito delle piogge di Novembre 2017 si segnala uno smottamento all’altezza della mattonella n°2 zona Positano.

Come raggiungere il sentiero
Il sentiero parte da Piazza P. Capasso di Bomerano di Agerola, dove si può arrivare in auto o con i bus di lea della compagnia SITASud Trasporti, con partenza da Amalfi.
Toponimi del percorso
Incrocio 329 Bomerano (620), Incrocio 354 (600), Grotta Biscotto (630), Incrocio 327a Colle La Serra (578), Incrocio 327b (570), Incrocio 327a (550), Incrocio 331 329b Nocelle (437)
Punti di rifornimento idrico
Bomerano Nocelle Colle La Serra

Descrizione

Il percorso collega la frazione di Bomerano di Agerola a quella di Nocelle di Positano ed offre alcuni dei panorami più suggestivi della Costiera Amalfitana.

Da Piazza Capasso si procede in direzione sud-ovest, lungo la stradina in lieve discesa che insiste tra le abitazioni. Dopo circa 300 mt, si svolta a destra per passare su un ponte di legno che conduce alla sovrastante strada asfaltata. Si percorre quest’ultima in direzione sud-ovest per alcune centinaia di metri. Al termine della stessa, inizia il sentiero pedonale, che in pochi minuti porta alla Grotta Biscotto (m 630), detta così per la friabilità delle sue pareti in roccia. Sul lato opposto, si possono ammirare due ruderi che costituiscono un esempio di architettura rupestre tipica della zona.

Si prosegue lungo il medesimo sentiero fino ad arrivare al Colle La Serra (m 578). In questo punto, il sentiero si biforca. Andando a sinistra è più esposto ma anche più panoramico. Andando a destra, si prende il 327a che è meno panoramico ma meno esposto. I due sentieri si incontrano nuovamente dopo 1,3 Km circa. Il percorso prosegue fino alla località Nocelle (m 437), dove termina all’incrocio con il sentiero 331.

Da Nocelle si consiglia di raggiungere Positano con il bus di linea della compagnia Flavio Gioia oppure a piedi percorrendo il sentiero 331 in direzione Montepertuso fino all’incrocio con il sentiero 331a e poi quest’ultimo fino a Positano centro.

Da Positano si possono raggiungere Amalfi e Sorrento con i bus di linea della compagnia SITASud oppure, nel periodo tra aprile e ottobre, con i traghetti della compagnia Travelmar.

Galleria del Sentiero

Da Instagram #caimontilattari327

Commenti e Recensioni

Leggi cosa gli altri pensano di questo sentiero o condividi la tua opinione

9 commenti

  1. I am interested to learn when the Path of the Gods (near/leading to Nocelle) will re-open. We are planning to be in the region in August 2018. Thank you

    1. Until Now we are not able to tell you when the path will reopen. We know that the Parco dei Monti Lattari together with the Genio Civile yesterday made an inspection on the spot to estimate the extent of the work to restore the path.
      Continue to follow us on this site and on the Facebook group for updates.

      Non siamo in grado al momento di dirti quando il percorso si riaprirà. Sappiamo che il Parco dei Monti Lattari insieme al Genio Civile ieri ha effettuato un’ispezione sul posto per stimare l’entità del lavoro per ripristinare il percorso.
      Continua a seguirci su questo sito e sul gruppo Facebook per gli aggiornamenti.

  2. Bellissimo!!!

    semplicemente stupendo. Panorami mozzafiato. Non è mai pericoloso (il sentiero è sempre largo) ma occorre stare attenti. I bambini, solo se abituati a camminare in montagna: sarann al sicuro.

  3. Vista mozzafiato a picco sulla Costiera!

    L’ho fatto per la seconda volta a distanza di 4 anni e ho trovato i sentieri un pò “trascurati”, con qualche steppaglia un po’ fastidiosa nei tratti senza protezioni, ma per il resto è sempre bello (e faticoso!) percorrere il sentiero! Un modo “diverso” di guardare la Costiera Amalfitana! Stupendo!

    Non ci sono fontane lungo il percorso (solo in un paio di punti!) per cui è assolutamente necessario portarsi l’acqua!

    Munirsi di scarpe da trekking X evitare di scivolare sulle pietre! E se la giornata è bella soleggiata sarebbe utile anche la protezione solare!

    Ho trovato molte informazioni preziose sul sito ufficiale: https://ilsentierodeglidei.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *