CAI Monti Lattari

329b

Dalla Frana a Nocelle

Punto di partenza Agerola (Frana di M.Catiello)
Punto di arrivo Positano (Nocelle)

Informazioni

Informazioni principali sul sentiero

Avvertenze

Il sentiero è stato attraversato da incendi nell’agosto 2017. Attualmente non è agevolmente percorribile per la presenza di tronchi, di sterpaglie e per la parziale scomparsa della segnaletica CAI.

Toponimi del percorso
Incrocio 329 Frana (925), Campo dei Galli, Incrocio 331 Nocelle (470)
Punti di rifornimento idrico
Nocelle

Descrizione

Dalla frana di M.Catiello si scende verso Campo dei Galli e Nocelle

Da Instagram #caimontilattari329b

Commenti e Recensioni

Leggi cosa gli altri pensano di questo sentiero o condividi la tua opinione

1 commento

  1. Partiamo dalla Frana e arriviamo a Nocelle: il primo tratto, appena si intercetta il 329b dal 329 ti lascia spiazzato. Alla Frana la segnaletica è ancora in parte visibile, ma il sentiero che individua è oramai impraticabile. Un’indicazione scritta in nero su una roccia consiglia la direzione da seguire. Con un po’ di attenzione si oltrepassa la frana nella direzione indicata e si ritrova il sentiero. Le prime centinaia di metri sono particolarmente difficili da percorrere per via del terreno estremamente morbido (Settembre 2019) e della pendenza: attenzione a non scivolare.

    Circa dopo 300 metri dall’inizio del sentiero, quando ci si trova ancora all’interno del boschetto, è presente inoltre un bivio non segnalato (né dalla segnaletica né dalle mappe CAI, più o meno qui 40°38’22.4″N 14°30’18.0″E): procedendo sulla sinistra, si esce dalla boscaglia e si percorre un lungo tratto esposto (con una bella vista su Positano tra l’altro). Sul sentiero è ben presente la segnaletica CAI (che ti induce a continuare a seguirlo) ma NON è il sentiero 329b, bensì una bretella (che non trovate, per l’appunto, sulle mappe) che collega il 329b al 329c, raggiungendo la fine di Via Paipo. E’ facile accorgersi dell’errore dato che questa bretella prosegue in piano, mentre il 329b scende costantemente verso Nocelle.

    Proseguendo dunque sulla destra al bivio di cui sopra si rimane sul 329b e si raggiunge da quel punto in poi abbastanza agevolmente Nocelle.
    Per la prima parte del sentiero l’alert è dunque estremamente giustificato e non va per nulla sottovalutato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *