CAI Monti Lattari

News

Escursioni a Capri giovedì 2 e venerdì 3 maggio

giovedì 2 maggio 2019

Escursione all'Arco Naturale - Grotta di Matermania - Il Pizzolungo - Punta Tragara
Escursione tra le stradine tipiche di Capri con panorami tra i più celebrati 
al mondo. Partendo dalla Piazzetta di Capri si va  verso l’Arco Naturale, 
uno dei posti più celebrati dell’Isola. Si arriva, poi, alla Grotta di Matermania
incamminandosi, poi, lungo via del Pizzolungo e si arriva quasi a toccare con mano
i Faraglioni di Capri e Villa Malaparte.  Dopo il belvedere di Tragara, 
passando tra negozi del lusso, si ritorna alla piazzetta dove termina l'escursione.
Caratteristiche tecniche del percorso: si tratta di un’anello (il punto di partenza coincide con quello di arrivo) – Dislivello: 350 m -Lunghezza: 4.100 m – Durata: 4h – Difficoltà’: E

L’appuntamento per questa escursione è direttamente in piazzetta alle ore 13.00. Accompagnatore: Ciro Di Martino – . Escursione riservata solo a soci CAI previa prenotazione telefonando al 333.7184174

 

venerdì 3 maggio 2019

Escursione al Monte Solaro per il Passetiello - Cresta di Migliara - Punta Carena -
I Fortini di Capri.
  • Il Passetiello
E’ il sentiero più famoso dell’Isola di Capri. In epoca storica permetteva 
il passaggio a piedi tra i comuni di Capri e Anacapri ed è abbastanza accidentato 
nel tratto che, passando sotto alla parete rocciosa, sale nella gola del 
Passetiello. Superato il passo, si gode di un paesaggio che spazia su tutta Capri 
fino a villa Jovis, la penisola sorrentina e i golfi di Napoli e Salerno. Si 
arriva all’eremo di Santa Maria a Cetrella. Si sale, quindi, verso il Monte Solaro.

Cresta di Migliara
Dal Monte Solaro a Punta Carena è un tratto esposto ma molto panoramico

I Fortini di Capri

Da Punta Carena si arriva alla Grotta Azzurra percorrendo tutta la costa ovest dell’Isola. Dopo il fortino del cannone e di Pino, si attraversa la Cala di Mezzo del Fiordo D’Argento e del Belvedere degli Agli; quindi si arriva alla Piazzola delle Agavi, al fortino di Mesola e alla Forra dell’Acanto della Cala del Rio. Superato il fortino di Orrico, si arriva alla Grotta Azzurra.

Caratteristiche tecniche del percorso: Dislivello: 550 m -Lunghezza: 12.100 m – Durata: 9h – Difficoltà’: EE

SI RICHIEDE BUONA PREPARAZIONE FISICA E RESISTENZA ALLE LUNGHE DISTANZE. L’ACCOMPAGNATORE SI RISERVA DI ESCLUDERE, A SUO INSINDACABILE GIUDIZIO, PERSONE RITENUTE NON PREPARATE, NON IDONEAMENTE ATTREZZATE E DI ACCORCIARE L’ESCURSIONE. PARTIRE FORNITI DI ALMENO 2 LITRI DI ACQUA E DI PRANZO AL SACCO.

L’appuntamento per questa escursione è direttamente in piazzetta alle ore 9.00. Accompagnatore: Ciro Di Martino – . Escursione riservata solo a soci CAI previa prenotazione telefonando al 333.7184174.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *