CAI Monti Lattari

News

Escursione 5 Febbraio

Domenica 5 Febbraio 2017

Sui sentieri di Dorina: I sentieri Lubrensi da Sorrento a Massa Lubrense per Monte Corbo (240m) – Sentiero CAI 343

Difficoltà: T
(Attenzione: il percorso completo è piuttosto lungo! Qualche brevissimo passaggio esposto ma nessuna difficoltà)

DIRETTORI DI ESCURSIONE:
MASSIMO CESARO 338 9264905
MARIA GRAZIA SPRONATI 340 3712287

DISLIVELLO: 650 m          DURATA: 4/5 ore        LUNGHEZZA: 16 Km

APPUNTAMENTO: ore 9.15 alla Stazione della Circumvesuviana di Sorrento, in corrispondenza dell’arrivo del treno delle 8.11 da Napoli o 8.46 da C/mmare di Stabia.

EQUIPAGGIAMENTO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, giacca a vento o mantellina antipioggia, pranzo a sacco ed acqua, lampada frontale e bastoncini telescopici.

DESCRIZIONE DELL’ITINERARIO: Appuntamento alla stazione di Sorrento, da dove raggiungiamo Corso Italia, l’arteria principale della città, che percorreremo fino all’imbocco di Via Capo. Svoltando a sinistra, in leggera salita, seguiamo Via Capodimonte, dove ha inizio il Sentiero CAI 343, che percorreremo nella sua interezza toccando, oltre al centro di Massa Lubrense, le frazioni di S. Maria, Annunziata e Marina Lobra.
Si prosegue sempre in ascesa, seguendo al bivio sulla ds. Via Priora e poi Via Monte Corbo, fino al punto di massima ascesa dell’itinerario a circa 230 m. Si continua superando una serie di bivi fino al centro di Massa Lubrense, a questo punto avremo percorso circa 5 km, per coloro che lo desiderano c’è la possibilità di rientrare a Sorrento in soli 15 minuti con i bus di linea.
Dal centro di Massa, dopo aver imboccato via Mortella, si raggiunge S. Maria a circa un km di distanza. Dopo 700 metri raggiungeremo il belvedere dell’Annunziata, da dove potremmo ammirare un panorama mozzafiato su Capri e l’intero Golfo di Napoli.
Da questa località si prosegue in discesa per il cimitero di San Liberatore e quindi, per la Marina della Lobra, caratteristico borgo marinaro, le cui case si affacciano su una bella scalinata che conduce al mare. Ed è proprio quì, che dopo circa 9 km di cammino, ci fermeremo per una breve sosta pranzo.
Dopo esserci rifocillati, percorreremo il tracciato realizzato qualche anno fa alle spalle delle scogliere frangiflutti, che collega il borgo marinaro alla Riviera di Marcigliano e San Montano. Quì, tra gli anni 50 e 60, fu realizzato un complesso turistico dallo zio e dal padre della ns. compianta socia Dorina D’Andrea.
Dopo aver percorso il tracciato che costeggia il mare, attraverso una ripida e stretta scalinata, raggiungeremo la strada privata che ci condurrà alla Provinciale Sorrento – Massa Lubrense, da dove sarà possibile raggiungere Sorrento in bus. Il tratto battuto fino a questo punto, sarà di circa 11 km.
Per gli irriducibili, è possibile proseguire il cammino sulla Provinciale fino a giungere nei pressi del Ristorante Riccardo Francischiello, da quì una ripida ma breve scala ci condurrà ad un sentiero seguendo il quale raggiungeremo la zona alta del Capo di Sorrento. Proseguendo su Via Pantano in breve saremo nuovamente a Capodimonte, località incontrata all’andata, poi a ritroso, sul percorso dell’andata, fino alla Stazione della Circumvesuviana di Sorrento.

AVVERTENZA: I direttori di escursione si riservano di modificare in parte l’itinerario, di annullarlo in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati. I cani sono ammessi ma rigorosamente al guinzaglio.

ISCRIZIONI: I non soci, che intendono partecipare all’escursione, devono comunicare, entro il giovedì precedente, i propri dati anagrafici ai Direttori di Escursione per la stipula dell’assicurazione giornaliera al costo di Euro 6,00.

Chi non ha la copertura assicurativa CAI non può partecipare all’escursione.