CAI Monti Lattari

News

Escursione 4 Settembre

Domenica 4 Settembre 2016

CIRCUITO DEL FAITO

Santuario S. Michele – Pian del pero – Bandera – Croce della Conocchia – Molare – Acqua Santa – Santuario S. Michele

DIFFICOLTA’: E-EE  

si richiede passo sicuro ed assenza di vertigini per alcuni brevi tratti esposti

Direttori di escursione:

Massimo CESARO tel. 338 9264905

Giuseppe ERCOLANO tel. 393 4273868

 Appuntamento a Faito al bar del Piazzale dei Capi alle ore 9,00 con auto proprie, poi in macchina fino al punto di partenza poco prima del Santuario di S. Michele.

 DESCRIZIONE ITINERARIO : Dal piazzale dove si parte per la classica escursione al Molare ci si addentra, in discesa, nella faggeta saltando alcuni tornanti della strada asfaltata, si supera il galoppatoio di Pian del pero e dopo un po’ si imbocca un sentierino (segnavia CAI 338b) che in circa un’ora di cammino ci conduce alla località denominata Bandera che si raggiunge dopo aver superato dei brevi passaggi esposti. Dalla Bandera si prende il sentiero segnato (CAI 338) che costeggiando il M. Cerasuolo (alcuni tratti esposti – attenzione) ed infine, attraversando un ripido canalone, ci conduce nella località denominata Casa del Monaco (facilmente raggiungibile dal galoppatoio) in un’ora di cammino circa. Da qui si segue il sentiero in ascesa che ci porta direttamente sulla cima della Croce della Conocchia (ancora 1 ora di cammino circa), il Molare è a portata di mano ed i più volenterosi potranno salirci. Per il ritorno al Santuario si prende il sentiero classico (CAI 300) di salita al Molare (ovviamente percorso in senso inverso) che dopo aver incontrato la sorgente dell’Acqua Santa in circa 45 minuti ci riporterà al piazzale sotto il Santuario, ns. punto di partenza.

LUNGHEZZA E TEMPO DI PERCORRENZA: Circa 10 chilometri di percorso, tempo previsti 4 ore circa soste escluse .

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, giacca a vento o mantellina antipioggia, pranzo a sacco ed acqua, lampada frontale e bastoncini telescopici .

DIFFICOLTA’: E-EE  si richiede passo sicuro ed assenza di vertigini per alcuni brevi tratti esposti

DISLIVELLO: 800 metri circa in salita ed altrettanti in discesa.

 

AVVERTENZA: I direttori di escursione si riservano di modificare in parte l’itinerario in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati.