CAI Monti Lattari

News

Escursione 23 marzo

Mercoledì 23 marzo 2022
Monti Lattari – Scala
Da Pontone di Scala per la Valle delle Ferriere e la Torre dello Ziro

DIFFICOLTA’: E
Direttore d’escursione: Gennaro Pisacane 3384197625
DISLIVELLO: 668 mt
TEMPI DI PERCORRENZA: Ore 5,00 di cammino escluse soste
LUNGHEZZA: 12,0 Km
APPUNTAMENTO: ore 9:30 Piazza San Giovanni di Pontone di Amalfi.
PARCHEGGIO AUTO: libero e gratuito lungo la strada per Pontone
POSSONO PARTECIPARE: l’escursione è riservata ai soci in regola con il pagamento della quota sociale, che siano muniti di Super Green Pass.

DESCRIZIONE ITINERARIO:
L’itinerario è un bellissimo doppio anello che attraversa alcuni dei luoghi più importanti, dal punto di vista storico e naturalistico, dell’Antica Repubblica Amalfitana, che aveva il suo centro nevralgico proprio in quest’area.
Lo inizieremo alle 9:30 in Piazza San Giovanni di Pontone, dopo aver parcheggiato le auto lungo la strada di accesso a Pontone.
Da Piazza San Giovanni intraprenderemo il sentiero 323a, che ci consentirà di raggiungere il Rudere della Ferriera, un’antichissima fabbrica che gli amalfitani utilizzavano per estrarre ferro da pietre in arrivo dalla Puglia e dalla Toscana.
Risaliremo poi il sentiero 325 per circa 600 mt, per far visita alla Riserva Naturale Orientata di Valle delle Ferriere, uno dei luoghi più rappresentativi dell’incredibile vocazione naturalistica della Costiera Amalfitana. Lì avremo modo di ammirare da vicino la Woodwardia Radicans, una specie arborea risalente all’era pre-glaciale.
Continueremo il nostro cammino inerpicandoci lungo il sentiero 325a, quello più ostico di giornata perché dislocato per una decina di metri lungo una cengia esposta e con un piano di camminata non comodo.
Raggiungeremo così il sentiero 301, che percorreremo verso destra.
Inizierà la parte più panoramica del percorso, che ci consentirà di ammirare dall’alto (circa 500 metri) l’incantevole e rigogliosa Valle delle Ferriere, il vallone al quale Amalfi deve gran parte delle sue fortune, presenti e passate.
Proseguiremo lungo l’altrettanto panoramico sentiero 357 che ci porterà fino a Campidoglio di Scala.
Faremo la sosta pranzo lungo questo sentiero, prima di intraprendere la ripida discesa su scale che ci consentirà di raggiungere nuovamente Pontone passando le bellissime cattedrali di Minuta e di Sant’Eustachio.
Da Pontone intraprenderemo l’anello finale di Torre dello Ziro, che ci consentirà di far visita al Castrum Scalelle, una delle fortificazioni di primo rifugio degli amalfitani, strategica per la difesa della città durante gli attacchi saraceni.
Termineremo questo secondo anello in Piazza San Giovanni, dove ci saluteremo dopo l’immancabile terzo tempo.

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati”, pantaloni lunghi vivamente consigliati, giacca a vento e mantellina antipioggia, pranzo a sacco, acqua e bastoncini telescopici.

AVVERTENZA: Il direttore di escursione si riserva di modificare in parte l’itinerario, di annullarlo in caso di condizioni meteo avverse o di condizioni del sentiero e capacità dei partecipanti tali da impedire la conclusione dell’escursione nei tempi prefissati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *