CAI Monti Lattari

News

Escursione 12 Marzo

DOMENICA 12 marzo 2017

“Da Gragnano alla chiesa di Pino per la Valle dei Mulini ed il Borgo di Castello di Gragnano”

AR 

difficoltà’: E 

Direttore di escursione: 

Liborio Liguori (3406667259)

Appuntamento, con mezzi propri, di fronte a Centro Laser, Viale delle Puglie, Castellammare di Stabia alle ore 8.20, oppure a Piazza Aubry a Gragnano alle ore 8.45; ricordo che a Gragnano è consentita la sosta gratuita domenicale nelle strisce blu; da qui avrà inizio la nostra escursione.

DURATA ESCURSIONE: 5 ore circa. 

DISLIVELLO:  400 metri in salita ed altrettanti in discesa; massima quota mt. 570

EQUIPAGGIAMENTO NECESSARIO: Scarponi da montagna, abbigliamento escursionistico “a strati” giacca a vento o mantellina antipioggia, bastoncini telescopici e acqua.

Saremo accompagnati, durante il percorso della Valle dei Mulini, dal Prof. Giuseppe Di Massa, noto cultore della storia locale di Gragnano, il quale ci illustrerà il funzionamento degli antichi mulini, dandoci, nel contempo, interessanti notizie sulla storia e sulle tradizioni di Gragnano.

DESCRIZIONE DELL ’ ITINERARIO : Prima di effettuare l’escursione, effettueremo, se possibile, una breve visita alla chiesa barocca del Corpus Domini. Da piazza Aubry seguiremo la valle dei  Mulini  nella quale tuttora sono visibili gli antichi mulini che diedero origine alla rinomata arte bianca di Gragnano. Dopo circa 45 minuti giungeremo al borgo di Castello che fu avamposto della Repubblica Amalfitana sulla piana del Sarno e nucleo originario della città di Gragnano.  Qui potremo ammirare la millenaria chiesa dell’Assunta, dichiarata “monumento nazionale” nel 1927. Proseguendo imboccheremo l’antico sentiero che conduce  all’ altro avamposto amalfitano denominato Castello di Pino, con annessa chiesa dedicata alla Madonna.  Intorno alle ore 13.30/14 è possibile, per chi è interessato,  il pranzo presso il ristorante l’Antico Borgo di Castello a prezzo concordato. Altrimenti  verrà consumata la colazione a sacco nei pressi del Borgo di Castello.  Il ritorno a Gragnano avverrà a piedi lungo la Valle dei Mulini, già percorsa all’ andata.