CAI Monti Lattari

News

Alpinismo Giovanile 18 Novembre

Domenica 18 Novembre 2018

Alpinismo Giovanile

Da S.M. del Castello ad Arola per il M.Comune (877)
Diff: E

Direttori di escursione: Pio Gaeta (335 6339741), Ciro Di Martino (333 7184174)

ISCRIZIONI: Gli appuntamenti di alpinismo giovanile sono riservati ai ragazzi eventualmente accompagnati dai genitori.

I non soci che intendono partecipare all’appuntamento devono comunicare i propri dati anagrafici ai Direttori di Escursione per la stipula dell’assicurazione giornaliera del costo di €6,00 entro il venerdì precedente.

I ragazzi possono essere affidati agli Accompagnatori di Alpinismo Giovanile. In quest’ultimo caso, il genitore (ovvero il tutore legale) deve far pervenire il modulo di autorizzazione allegato.

APPUNTAMENTO: a Castellammare di Stabia al Viale Europa (pressi Villa Stabia) alle 8:30 con auto proprie. Comunicare ai direttori le auto disponibili per organizzare la traversata.

Dislivello: 300 m – durata : 5 ore

EQUIPAGGIAMENTO: scarpe da montagna con le suole scolpite, abbigliamento “a strati” (giubbotto antivento, maglietta, camicia, felpa, k-way, maglia di ricambio, cappello e guanti), zainetto, pranzo a sacco e acqua (almeno 1 litro a testa)

L’itinerario è adatto alle tre fasce di età dell’Alpinismo Giovanile

BREVE DESCRIZIONE:
L’escursione ha inizio dalla frazione di Vico Equense denominata S.M. del Castello e percorre  un tratto dell’Alta via dei Monti Lattari-Sentiero Italia (sentiero CAI 300). Il percorso è estremamente panoramico, sospeso tra il cielo e il mare dei due golfi (Napoli e Salerno), è sicuramente da annoverare tra i paesaggisticamente più belli dell’intera catena. Raggiunge il M.Comune e quindi arriva alla frazione di Arola.

RISCHI E RESPONSABILITA’: L’escursione è rivolta a studenti e ragazzi dagli otto ai diciassette anni.

I partecipanti intervenendo alla gita sociale, accettano tali rischi e sollevano da qualsiasi responsabilità la Sezione CAI di Castellammare, i Direttori di gita ed i collaboratori per incidenti ed infortuni che si dovessero verificare durante l’escursione.
[wpdm_package id=8274 template=”link-template-calltoaction3.php”]

Di seguito un bel video di Govanni Visetti:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *