CAI Monti Lattari

361

Via Maestra dei Villaggi

Punto di partenza Amalfi (Piazza Duomo)
Punto di arrivo Agerola (San Lazzaro)

Informazioni

Informazioni principali sul sentiero

Avvertenze

Deviazione al Km 2. Giunti all’altezza della chiesa di Lone bisogna portarsi sulla strada carrabile a causa di una interruzione lungo il sentiero nella zona del cimitero di Vettica.

Come raggiungere il sentiero
Il percorso parte da Amalfi centro e, precisamente da Piazza Duomo. Ad Amalfi si può arrivare in auto oppure con i bus SITA delle linee Salerno-Amalfi e Sorrento-Amalfi, oppure, nel periodo da aprile ad ottobre, con i traghetti della Travelmar con provenienza da Salerno, Capri e Positano.
Toponimi del percorso
Incrocio 325 Amalfi (7), Vagliendola (50), Incrocio 361a Pastena (96), Lone (157), Vettica Minore (200), Incrocio 317 Tovere (397), Incrocio 361b (530), San Lazzaro (640)

Descrizione

Il percorso collega Amalfi alla località San Lazzaro di Agerola, passando per le frazioni di Pastena, Lone, Vettica e Tovere di Amalfi. Inizia in Piazza Duomo (m 7), dalla quale bisogna prendere il vicolo frontale alla scalinata del Duomo, che immette in Piazza Dei Dogi. Da detta Piazza bisogna proseguire lungo la scalinata San Nicola Dei Greci, che conduce al rione Vagliendola (m 50), dove sorge la Chiesa di San Biagio, risalente all’anno 1082. Si prosegue lungo la panoramica Via Annunziatella, dalla quale si può accedere al famosissimo Convento dei Cappuccini, risalente al XIII secolo, attualmente destinato ad albergo.

Al termine di Via Annuziatella, nei pressi dell’ingresso principale di detto albergo, si attraversa la carrabile e si prosegue per Via Longfellow, dalla quale si giunge alla località Cieco, dove si attraversa nuovamente la carrabile per immettersi in Via Maestra dei Villaggi. Detta via attraversa le frazioni di Pastena, Lone, Vettica e Tovere di Amalfi, nelle quali si può far visita alla Chiesa di Santa Maria del Pino (m 96), risalente al XV secolo, ed a quella di Santa Maria Vergine (m 157), risalente al 1204.

Giunti nei pressi del cimitero di Vettica, bisogna tornare sulla strada carrabile e percorrerla per 650 m circa, dopo di che bisogna prendere la scalinata sulla sinistra che porta alla frazione di Vettica Minore (200 m), dove sorge la Chiesa di San Michele Arcangelo, risalente al 1200. Superata detta chiesa, si incrocia nuovamente la carrabile che va percorsa per un centinaio di metri verso sinistra. Si prende poi la scala a destra che conduce fino alla Frazione di Tovere (m 397) e prosegue fino alla località San Lazzaro di Agerola (m 640), dove il percorso termina.

Da Instagram #caimontilattari361

Commenti e Recensioni

Leggi cosa gli altri pensano di questo sentiero o condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *