CAI Monti Lattari

323

Da Amalfi a Punta d'Aglio

Punto di partenza Amalfi (Salita dei Patroni)
Punto di arrivo Scala (Punta d'Aglio)

Informazioni

Informazioni principali sul sentiero

Come raggiungere il sentiero
Il percorso inizia in Via Salita dei Patroni di Amalfi, che si raggiunge risalendo il corso principale di Amalfi (Via Lorenzo d'Amalfi, Via Pietro Capuano e Via Marino del Giudice) per circa 800 mt. Via Salita dei Patroni è la prima scala sulla destra che si incontra dopo Piazza Spirito Santo.
Toponimi del percorso
Incrocio 325 Amalfi (Salita dei Patroni) (18), Incrocio 351 Pontone (Piazza San Giovanni) (274), Incrocio 323a Pontone (Via Noce) (290), Incrocio 357 Punta d'Aglio (505)
Punti di rifornimento idrico
Fontana Piazza San Giovanni Fontana Via Noce

Descrizione

Percorrere Via Salita dei Patroni (18) per circa 300 metri, fino al pannello ceramico raffigurante la madonna. Prendere poi la scalinata sulla destra, che in circa 30 minuti conduce al borgo Pontone (274). Raggiungere la piazza centrale del borgo, c.d. Piazza San Giovanni, sede dell’omonima chiesa risalente al 1100, dalla quale bisogna proseguire verso sinistra (Via Noce) per poi prendere la seconda scalinata sulla destra (Via Santo – Janni).

Detta scalinata conduce alla parte alta del borgo e, dopo un breve tratto in discesa, all’ulteriore antichissima scalinata che conduce alla località Punta D’Aglio (505), dove il percorso termina all’incrocio con il sentiero 357.

Informazioni storiche

Il percorso si sviluppa lungo un’antichissima scalinata risalente all’epoca del Ducato di Amalfi (839-1142), che collegava il borgo marinaro di Amalfi alle fortificazioni di Scala. Pontone era sede del castello di primo rifugio degli abitanti di Amalfi, il c.d. Castrum Scalelle, dove, grazie a questa ripida scala, la popolazione poteva mettersi rapidamente in salvo dagli attacchi saraceni provenienti dal mare, il cui avvistamento avveniva circa due ore prima dello sbarco. L’ulteriore seguito della scalinata consentiva di raggiungere il Castello di Scala, una fortificazione più a monte, dove la popolazione locale poteva rifugiarsi più a lungo durante gli assedi della città.

[sharify]

Galleria del Sentiero

Da Instagram #caimontilattari323

Commenti e Recensioni

Leggi cosa gli altri pensano di questo sentiero o condividi la tua opinione

1 commento

  1. Bei panorami

    Prevalentemente su scale in risalita sotto il costone di roccia fra Amalfi e Pontone. Sentiero ottimo, lievemente impegnativo con gradevoli panorami visibili verso Punta dell’Aglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *