CAI Monti Lattari

343

I sentieri Lubrensi da Sorrento

Punto di partenza Sorrento
Punto di arrivo Sorrento

Informazioni

Informazioni principali sul sentiero

Come raggiungere il sentiero
SS145 o Circumvesuviana Stazione di Sorrento; percorrendo il Corso Italia di Sorrento si raggiunge Via Capo. Subito dopo il campeggio Nube d’Argento si svolta a sinistra, in leggera salita, e si segue Via Capodimonte
Toponimi del percorso
via Capo (100), M.Corbo (240), Massalubrense (0), Incrocio 343 S.Maria Annunziata (201), via Capo (100)

Descrizione

Percorrendo il Corso Italia di Sorrento si raggiunge Via Capo. Subito dopo il campeggio Nube d’Argento si svolta a sinistra, in leggera salita, e si segue Via Capodimonte, dove ha inizio il Sentiero CAI 343 (che tocca, oltre al centro di Massa Lubrense, le frazioni di Santa Maria Annunziata e poi Marina della Lobra).
Si prosegue sempre in ascesa, seguendo al bivio sulla destra Via Priora e poi Via Monte Corbo, fino al punto di massima ascesa dell’itinerario. Si continua superando una serie di bivi fino al centro di Massa Lubrense.
Dal centro di Massa, dopo aver imboccato via Mortella, si raggiunge Santa Maria a circa 1 km di distanza.

Dopo 700 metri si arriva al belvedere dell’Annunziata, da dove si ammira un panorama mozzafiato su Capri e l’intero Golfo di Napoli.

Da questa località si prosegue in discesa per il cimitero di San Liberatore e quindi, per Marina della Lobra, caratteristico borgo marinaro, le cui case si affacciano su una bella scalinata che conduce a mare.

Ed è proprio qui che ci si può fermare per la sosta pranzo e per fare il bagno.

Si continua percorrendo il tracciato realizzato qualche anno fa alle spalle delle scogliere frangiflutti, che collega il borgo marinaro alla Riviera di Marcigliano e San Montano quindi attraverso una ripida e stretta scalinata nascosta tra gli abitati, raggiungeremo la strada privata in salita che ci condurrà alla Provinciale Sorrento – Massa Lubrense, da dove rientreremo a Sorrento.

Infatti dopo un breve tratto della Strada Provinciale, dal bivio di San Montano fino al Ristorante Riccardo Francischiello, tramite un breve scala in pietra giungeremo ad un piccolo sentiero che ci condurrà tra oliveti e panorami fino alla zona alta del Capo di Sorrento. Proseguendo su Via Pantano in breve saremo nuovamente a Capodimonte, località incontrata all’andata e infine a Via Capo.

Cultura

Poco oltre il belvedere dell’Annunziata si può osservare la settecentesca Villa Murat (o Villa Rossi).

Nel 1808 Gioacchino Murat, ospite nella villa dell’intellettuale Andrea Rossi, diresse l’assedio contro gli inglesi per la riconquista di Capri.

Nella stessa villa Gioacchino Murat firmò la capitolazione dell’isola.

Da Instagram #caimontilattari343

Commenti e Recensioni

Leggi cosa gli altri pensano di questo sentiero o condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *