CAI Monti Lattari

349a

Lo scivolo della pastorella

Punto di partenza Castellammare di Stabia (Quisisana)
Punto di arrivo Castellammare di Stabia (Castagneto pendici del Faito)

Informazioni

Informazioni principali sul sentiero

Avvertenze

Il sentiero è stato riaperto a settembre 2020 dopo profonda opera di taglio degli alberi abbattuti in seguito ad incendio

Come raggiungere il sentiero
Strada Quisisana-Faito al terzo tornante
Toponimi del percorso
3°tornante vecchia strada per Faito (258), Castagneto incrocio 349 (575)

Descrizione

Il sentiero parte dal 3°tornante vecchia strada per Faito e raggiunge, salendo fino a q.575, il sentiero 349.

Il sentiero impervio e a tratti poco evidente, stretto ed esposto in alcuni punti, è però molto panoramico con due terrazze che offrono scorci suggestivi su castellammare e il Golfo di Napoli.

Problemi di orientamento nel sottobosco. Indispensabili forbici da giardinaggio e/o falcetto soprattutto nei mesi estivi.

 

Deve il suo nome ad uno scivolo di roccia, utilizzato per divertimento dai pastorelli

Informazioni storiche

Il sentiero, utilizzato da tempo immemore dagli stabiesi della zona collinare per la raccolta di ramaglie e frutti di bosco, è stato di recente ritrovato grazie alla paziente ricerca di alcuni soci stabiesi.

Da Instagram #caimontilattari349a

Commenti e Recensioni

Leggi cosa gli altri pensano di questo sentiero o condividi la tua opinione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *