CAI Monti Lattari

News

 

Nuova edizione Carta dei sentieri dei Monti Lattari

E’ iniziata la redazione della nuova versione della carta dei sentieri de Monti Lattari.

La prima è andata a ruba e stiamo lavorando per arricchirla ulteriormente.

Vuoi aiutarci con suggerimenti, modifiche o correzioni che vorresti vedere sulla nuova carta?

Ti siamo grati di ogni aiuto che vorrai darci compilando il seguente modulo:

Read More »

 

Gruppo Sentieri 2019 CAI Stabia – 6° Comunicato

Buongiorno a tutti
questo è il sesto comunicato, per l’anno 2019, per indicare al Gruppo i prossimi appuntamenti nei quali ci ritroveremo per gli Interventi di Manutenzione e Riqualificazione dei Sentieri.
Il ns. prossimo intervento prevede il recupero della giornata del 4 maggio quando, causa pioggia, siamo stati costretti ad annullare l’appuntamento.
Pertanto ci vedremo sabato 25 giugno con l’obbiettivo di completare un tratto del SENTERO 300 ovvero il tratto che parte dalla frazione di Torca (Massa Lubrense) e prosegue in direzione della località Recommone, l’appuntamento è fin d’ora fissato per:

SABATO 25 Maggio p.v. alle ore 9,00 a Massa Lubrense, in località S. Maria della Neve (nei pressi della piazza dove c’è anche l’accesso al Cimitero), da lì con le auto proseguiremo fino in località Spina dove parcheggeremo. Seguiremo il tratto finale della variante Spina (sentiero CAI 355) fino ad incrociare il sentiero 300 proveniente da Torca ed effettueremo gli interventi fino al tratto completato nel precedente appuntamento del 9 marzo scorso. Per il ritorno ripercorreremo il percorso a ritroso fino alle auto.

Rammento a tutti, in special modo ai soci Cai componenti del Consiglio Direttivo, di partecipare con entusiasmo e numerosi, in particolare a quanti hanno manifestato la capacità di saper utilizzare il decespugliatore, che sarà senz’altro necessario insieme alla motosega.

Vi chiedo inoltre:
1) la puntualità ed un cenno di adesione rispondendo alla presente mail;
2) di portare tutte le piccole attrezzature che possedete;
3) di venire con abbigliamento adeguato;
4) di munirsi di colazione al sacco ed acqua;.
Tutti gli interventi saranno coordinati dai soci che hanno già fatto esperienze di questo tipo che avranno il compito di guidare quelli meno esperti illustrando le modalità di intervento.

Si fa presente che anche questa volta, qualora le condizioni meteo non fossero ottimali, l’appuntamento verrà posticipato o annullato dandone comunicazione tramite mail e pubblicazione sul sito.

Tutti i soci CAI, siccome trattasi di appuntamento ufficiale, sono assicurati contro eventuali infortuni mentre i non soci effettueranno gli interventi a loro rischio e pericolo.
Rammento ancora che è anche possibile eseguire interventi di Manutenzione e Riqualificazione dei sentieri di ns. competenza in forma autonoma, o costituire dei piccoli gruppi. Sarà necessario in questo caso riempire una breve scheda nella quale andranno indicate poche notizie tra cui : la data dell’intervento, il sentiero interessato, etc. etc. e poi consegnarla al sottoscritto. In questo caso potremo avere un archivio degli interventi eseguiti molto utile per programmare gli interventi successivi.
L’unico impegno in questo caso sarà quello di uniformarsi agli standard di segnatura CAI ed a tale proposito voglio ancora rammentare alcune regole base di buon senso che comunque non devono essere disattese:

1) non esagerare con la segnatura, in particolare non fare segni molto ravvicinati ed apporre solo quelli strettamente indispensabili, possibilmente rinfrescando quelli eventualmente già presenti. Se c’è un solo sentiero senza bivi e deviazioni è inutile fare segni ogni 50 metri, in questo caso basterà un segno ogni 300 metri circa;
2) qualora erroneamente vengano posti due segni ravvicinati o in luoghi non opportuni procedere senza indugio alla eliminazione di quello errato o superfluo;
3) non apporre segni su tratti di muratura in pietra viva (o di tufo) di buona e recente fattura, preferire vecchie murature oppure pali ed altri supporti orizzontali e verticali, ma sempre con discrezione affinché la segnatura non possa caratterizzarsi come il danneggiamento di una proprietà privata;

Invitandovi a partecipare numerosi ringrazio per l’attenzione ed invio i miei migliori saluti

Sorrento 20/05/2019

Massimo Cesaro
Coordinatore Gruppo Sentieri Cai-Stabia

 

Prenotazioni stress test pre-estate edizione 2019

Ci stiamo preparando allo “Stress test pre-estate” edizione 2019, la più lunga traversata in calendario,

riservata ai soli soci,

che si terrà sabato 25 maggio 2019.

Obbligataria la prenotazione che può già effettuarsi a partire da oggi 13 maggio 2019 fino al 21 maggio 2019.

Segue programma dettagliato.

 

Escursione 19 Maggio

Domenica 19 Maggio 2019

Monti Lattari

Intersezionale con la Sezione di Isernia e la Sottosezione di Bojano in collaborazione l’Associazione “Ulyxes”

da Termini a Punta Campanella e alla Baia di Ieranto per Monte S. Costanzo (486m)

Difficoltà: EE

DIRETTORE DI ESCURSIONE:
GIUSEPPE ERCOLANO AE 393 4273868 (CAI Stabia)
ANNA SCOCCHERA AE 339 4787826 (CAI Isernia)
MATTEO LISELLA ASE 338 2595616 (CAI Bojano)

DISLIVELLO: 750m      DURATA: 5h soste escluse      LUNGHEZZA: 10Km      TIPOLOGIA: A

Read More »

 

Domenica 19 Maggio 2019

Monti Lattari

Intersezionale con la Sezione di Isernia e la Sottosezione di Bojano in collaborazione l’Associazione “Ulyxes”

da Termini a Punta Campanella e alla Baia di Ieranto per Monte S. Costanzo (486m)

Difficoltà: EE

DIRETTORE DI ESCURSIONE:
GIUSEPPE ERCOLANO AE 393 4273868 (CAI Stabia)
ANNA SCOCCHERA AE 339 4787826 (CAI Isernia)
MATTEO LISELLA ASE 338 2595616 (CAI Bojano)

DISLIVELLO: 750m      DURATA: 5h soste escluse      LUNGHEZZA: 10Km      TIPOLOGIA: A

Read More »

 

Annullamento escursioni 12 maggio

Causa avverse condizioni meteo

le escursioni previste per domenica 12 maggio ovvero:

Monte Patalecchia

e

Vico Equense-Quisana

sono annullate

 

Escursione Domenica 26 Maggio 2019

Domenica 26 maggio 2019

 Il Convento di San Domenico

sul Sentiero degli Dei

da Agerola a Praiano

Difficoltà: E

 Direttore di escursione:

Raffaele D’Arco

Tf: 3337686127

Appuntamento a Castellammare di Stabia al Viale Europa (vicino all’Ospedale) alle ore 08.30, con auto propria, oppure ad Agerola nella Piazza Capasso di Bomerano alle ore 09.15. Ritorno con pullman di linea da Praiano ad Amalfi e poi da Amalfi ad Agerola.

Read More »

 

Escursione sabato 11 maggio 2019

Sabato 11 maggio 2019

La classica della Sezione:

il complesso di Monte Sant’Angelo a Tre Pizzi

Monte San Michele (Il Molare, 1444 m)–Monte di Mezzo (Il Canino, 1426 m)–Monte Catiello (La Cardara, 1390 m)  Read More »

 

Escursione 12 Maggio / 2

Domenica 12 Maggio 2019

Monti Lattari: Da Corbara a Vico E. in 5 tappe. V e ultima tappa.

Vico Equense Staz.- Capo d’Acqua – Pozzano – Quisisana.(sede Cai)

Direttori:
Vincenzo Dea  (329 6115333). Francesco Esposito (3384827001)

DISLIVELLO: 560 m. DURATA: 5.00 ore LUNGHEZZA: 11 Km. DIFFICOLTA’: E

Traversata: Partiremo dalla Stazione Vesuviana di Vico Equense, risaliremo fino al Convento di San Francesco dove inizia il Sent. 336 che percorreremo fino al punto panoramico di Capo d’Acqua. ( Disl. 560 m.) Dopo una breve sosta, Sent. 336 B, tutto in discesa, fino a S. Maria di Pozzano, infine sede dei CAI-CNSAS presso la Reggia di Quisisana.

Note e Orari: La partenza è prevista dalla Stazione della Vesuviana di Vico Equense ed è fissata per le ore 09,00 considerando: Treno DD. da Napoli delle H. 08.11 / Torre Ann. H. 08.32 / Pompei H. 08.36 / C.mare H. 08.46 / Vico Equense. H. 08.54. Da Sorrento DD delle H. 08.26 arrivo a Vico 08.37 oppure 08.52 arrivo a Vico 09.01
Per questi, il ritorno avverrà utilizzando la stessa linea Vesuviana in partenza dalla Staz. di C. Mare di Stabia negli orari previsti.Descrizione dell’itinerario: Da Vico E. saliremo verso il Convento di San Francesco, dove prenderemo il sent. 336. Ne percorreremo solo la parte che arriva in zona Capo d’Acqua, presso ad un capanno di fortuna posto sul crinale con ampia veduta sul Golfo di Napoli e sul panorama della Costiera Sorrentina. Dopo una breve sosta, prenderemo il Sent. 336 b, che percorreremo quasi sempre in discesa. Attraverseremo ” O’ chian’ e Currion” invaso da felci verdeggianti e da vedute sul golfo di Castellammare. Attraverseremo di seguito il suggestivo ” Spacco di Pozzano” detto anche ” La mandria” un frattura lunga poco meno di 150 m e larga circa 6 m, un vero e proprio canyon con annesse grotte ipogee. Ancora in discesa e avvisteremo finalmente il campanile della chiesa di S. Maria di Pozzano che svetta, sul golfo sottostante e sul Vesuvio. Non ci resterà che percorrere gli ultimi saliscendi panoramici, Incrociare il Castello Angioino e arrivare infine alla sede del CAI-CNSAS – Stabia, Viale degli Ippocastani, sede designata questa volta, come punto conclusivo di questo nostro “cammino”.
Per chi arriva in auto si consiglia l’utilizzo di aree di sosta adiacenti la stazione di Castellammare, come centro Laser o altro. Al termine è previsto un sobrio “dopo escursione” conclusivo per chi vorrà intrattenersi ancora presso la nostra sede. Per ovvi motivi, è gentilmente richiesto, un cenno di adesione tramite gruppo WhatsApp “Trekk.12Maggio”. o al mio Cell. 3296115333 indicando nome e numero dei partecipanti, entro le 18,00 di sabato 11 Maggio. Per chi non desidera intrattenersi e vorrà ripartire subito, l’escursione si concluderà al Santuario di Pozzano, dove si potrà utilizzare un servizio navetta dedicato per la stazione.
Equipaggiamento: In base alle previsioni meteo. abbigliamento da montagna a strati, scarpe da trekking, giacca impermeabile o mantellina antipioggia, copricapo, utili i bastoncini da trekking, acqua e colazione al sacco.

AVVERTENZA: Il responsabile dell’escursione si riserva di modificare l’itinerario, o annullare l’escursione, anche senza preavviso, qualora non sussistano, a suo giudizio, le condizioni di sicurezza indispensabili allo svolgimento del programma.