CAI Monti Lattari

312

The Way of Snow

Starting Location Cava de Tirreni (Contrapone)
Ending Location Cava de Tirreni (Tuoro Sant'Angelo)

Trail info

Main info about the trail

Warnings

The trail was crossed by fires on August 2017. Now it is not easy to walk through the presence of trunks, snowmobiles and the disappearance of CAI signage

How to get there
The trail begins at Contrapone of the Passiano district of Cava dei Tirreni, where you can get by car or by CSTP bus line departing from Cava de Tirreni.
Points of interest along the trail
Contrapone (350), Intersection 312a (441), Punta Navarra (1036), Vetta M.Sant'Angelo (1130), Intersection 300 312a Tuoro Sant'Angelo (897)

Description

The trail connects the village of Passiano of Cava dei Tirreni to the Peak of Mount Sant’Angelo, as well as to the Upper Trail of the chain of Monti Lattari (300CAI). It is called “the Way of Snow” for the great number of “Neviere” (large holes on the ground where, before they invented the refrigerators, snow was collected, compacted and stored, and then used in summer to preserve the food) that you meet along the way. It begins at Contrapone of the village of Passiano of Cava dei Tirreni (m 350) and precisely at the old limestone that has been transformed into the restaurant “Ottocento”. You climb the adjacent dirt road to the restaurant and, after about fifteen minutes, at the intersection with 312a (m 441), turn right on to the rocks. During the uphill, you will encounter small karst phenomena, chestnut woods, holm oaks and more. Once at Punta Navarra (m 1036), turn left towards the ridge until reaching the peak of Monte S. Angelo di Cava (m 1130), currently occupied by telecommunications, military and civilian facilities. From the peak of Monte Sant’Angelo descends along the left ridge (south direction) until you reach Tuoro Sant’Angelo (m 897), where the route ends at the intersection with the 300 and 312a CAI.

From Instagram #caimontilattari312

Comments and Reviews

Read what people think about this trail or give your opinion

2 comments

  1. Sentiero percorso il 22 ottobre 2019. Alcune osservazioni: una volta superato il bivio con il 312a, si ritrovano (per un chilometro o un chilometro e mezzo) ancora numerosi tronchi che ostacolano il passaggio. In molti punti si può agevolmente passare al di sotto o al di sopra, in pochi altri il loro superamento diviene più complesso, ma comunque fattibile. Prestate in ogni caso attenzione, l’Alert indicato nella scheda è tutt’ora ancora valido. La segnaletica CAI è ancora presente, sebbene visibilmente datata, ma si riesce a scorgere tra la vegetazione. In ogni caso il sentiero è comunque abbastanza battuto e facilmente individuabile: prestando anche non troppa attenzione sarà comunque molto difficile perderlo.
    Bellissimo il sentiero sul crinale, a punta Navarra, con le neviere e i castagneti.
    Come indicato, dalla Vetta del Monte Sant’Angelo si discende verso sud lungo il crinale di sinistra fino ad arrivare al Tuoro Sant’Angelo. Il sentiero da Punta Navarra procederebbe naturalmente aggirando a destra l’impianto di telecomunicazioni. Fate dunque solo attenzione a girare a sinistra appena lo avete quasi raggiunto.
    Raggiunto il crinale, la segnaletica CAI scompare assieme a ogni possibile traccia di sentiero. Riscendete semplicemente il monte come meglio credete, procedendo sempre dritti. Una volta giunti alla base riconoscete facilmente il sentiero e ritrovate la segnaletica.

  2. Il sentiero e stato ripristinato e liberato dai vari tronchi caduti dopo gli incendi si puo’ attraversare con tranquillita’ tenere solamente d’occhio i pochi segni rimasti vicino le roccie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *