CAI Monti Lattari

CAI Monti Lattari

CAI Monti Lattari

Il sito caimontilattari.it nasce dalla collaborazione tra le sezioni CAI di Cava dei Tirreni e Castellammare di Stabia ed il Consorzio Turistico Amalfi di Qualità, con lo scopo di offrire un aggiornamento on line alla Nuova Carta dei Sentieri CAI dei Monti Lattari.

I Monti Lattari costituiscono la catena montuosa della Costiera Amalfitana, della Penisola Sorrentina e dell’Isola di Capri. Un comprensorio noto al mondo per essere stato la prima Repubblica Marinara italiana, dal 839 al 1135 d.C., ed aver dato i natali all’inventore della bussola, l’amalfitano Flavio Gioia.

Ed è proprio alla gloriosa storia del Ducato di Amalfi che si deve la nascita della rete sentieristica, composta da circa 530 Km di sentieri, in prevalenza scale, che servivano a collegare tra loro le località del Ducato ed a raggiungere le città fortificate costruite sulle sue alte vette, che raggiungono i 1444 mt.

Si tratta di una rete sentieristica composta da un Alta Via (sentiero 300), lunga 70 Km, che attraversa l’intera penisola da Cava dei Tirreni a Punta Campanella, e da ulteriori 124 sentieri.

Questo sito e la Nuova Carta mirano a rendere percorribile in sicurezza l’intero territorio dei Monti Lattari, mettendo a disposizione degli utenti una gran mole di materiali scaricabili gratuitamente, come le tracce gpx, le descrizioni dei sentieri e gli stralci della carta.

La Carta è acquistabile on line o nei punti vendita autorizzati.

Il sito è aperto all’interazione degli utenti, i quali potranno arricchirlo di nuovi contenuti utilizzando le risorse social in esso presenti.

Un doveroso grazie va ai volontari del CAI per l’impegno profuso in circa 2 anni di lavoro ed alle aziende del Consorzio Amalfi di Qualità, che non hanno mai fatto mancare il loro sostegno ad un progetto di così ampio respiro